Cosa fare se gli studenti non ricevono le e-mail di benvenuto? - Rosetta Stone Supporto for Lavoro
Italiano
×

Ulteriore aiuto

>

Cosa fare se gli studenti non ricevono le e-mail di benvenuto?


Se rilevi un problema con l'invio delle e-mail di benvenuto spesso si tratta di un problema di sicurezza. La maggior parte delle organizzazioni applica impostazioni di sicurezza molto elevate che possono filtrare automaticamente le e-mail nella cartella della posta indesiderata oppure impedirne completamente la ricezione. Per risolvere questo problema ti suggeriamo di consultare il tuo reparto IT e chiedere di aggiungere engagement@rosettastone.com alla directory in modo che gli studenti non abbiano problemi a ricevere le e-mail. È importante controllare con gli studenti dopo aver inviato le e-mail di benvenuto perché se non le ricevono non possono procedere. È consigliabile inviare un'e-mail di gruppo a tutti gli studenti dopo aver creato i rispettivi account con un messaggio simile a questo: "Dovresti ricevere un'email con un collegamento per avviare il programma Rosetta Stone. Informami se non ricevi questa e-mail". In questo modo gli studenti sono informati e hanno a disposizione un canale di comunicazione per eventuali domande.

 

 

Come faccio a sapere se uno studente non ha ricevuto l'e-mail di benvenuto?

Può essere difficile stabilire se uno studente non riesce ad accedere perché non ha ricevuto l'e-mail di benvenuto o perché ha semplicemente dimenticato la password. Di seguito sono riportati alcuni scenari comuni che potrebbero indicare un'e-mail di benvenuto mancante.

 

Ecco alcune domande da fare allo studente per stabilire la situazione:

  • Hai ricevuto un'email da engagement@rosettastone.com? Usa la funzione di ricerca nel tuo account di posta per cercare l'e-mail.
    • Se lo studente non trova l'e-mail tramite la ricerca, probabilmente non l'ha ricevuta.
  • Hai controllato nella cartella della posta indesiderata? 
    • Talvolta l'e-mail di benvenuto finisce nella cartella della posta indesiderata invece che nella posta in arrivo, ma se non si trova neanche là probabilmente non è stata ricevuta.
 

Ecco alcuni segnali che potresti ricevere da uno studente e che potrebbero indicare che non ha ricevuto un'e-mail di benvenuto:

  • Ho provato a ripristinare la mia password ma ho ricevuto il messaggio di errore "Accesso non riuscito. Indirizzo e-mail o password non corretti". 
    • Questo si verifica perché lo studente ha digitato l'indirizzo e-mail in modo errato o perché non ha completato il profilo, il che indica che non ha ricevuto un'e-mail di benvenuto.
  • Non ho ancora ricevuto le informazioni di accesso per il programma. Non so quale sia la password.
    • Uno studente crea la propria password dopo aver fatto clic sul collegamento fornito nell'e-mail di benvenuto. Se sembra che lo studente stia aspettando una password, probabilmente non ha ricevuto un'e-mail di benvenuto. 
 

Il modo più semplice per stabilire se uno studente non ha ricevuto l'e-mail di benvenuto è controllare il profilo dello studente negli Administrator Tools.

1. Apri gli Administrator Tools e fai clic sulla sezione "Users".

 

users

 

2. Cerca lo studente nell'elenco e controlla se è presente una data nella colonna "Profile Completed". Se il profilo dello studente è completato, lo studente ha ricevuto l'e-mail di benvenuto ed è riuscito ad attivare correttamente l'account. Se non è presente una data, il profilo è ancora incompleto e potrebbe dipendere dal fatto che lo studente non ha ricevuto l'e-mail di benvenuto.

 

profile completed

 

3. Fai clic direttamente sul nome dello studente per aprire il relativo profilo.
 

edit user

 

4. Se lo studente non ha attivato l'account vedrai un'opzione in basso "Resend Welcome Email". Puoi fare clic sul pulsante per tentare di inviare nuovamente l'e-mail di benvenuto.

 

resend

 

Anche dopo aver inviato di nuovo l'e-mail di benvenuto lo studente continua a non ricevere nulla

Se lo studente non riceve l'e-mail di benvenuto anche dopo vari tentativi di invio, è possibile creare un collegamento per la registrazione manuale dello studente. Questo collegamento funziona come quello inviato con l'e-mail di benvenuto e consente allo studente di completare il profilo.

 

1. Apri il profilo dello studente interessato negli Administrator Tools. Noterai che l'URL o l'indirizzo Web cambia quando fai clic sul profilo di uno studente. Questo accade perché a ogni studente è assegnato un GUID univoco, ovvero una stringa casuale di numeri che identifica in modo univoco l'account dello studente rispetto a tutti gli altri account. Il GUID dello studente è disponibile nell'URL del profilo. Nell'esempio di seguito, il GUID univoco per l'account è f5644efd-06ee-4df7-ba0c-24bad62c09b5. Evidenzia il GUID e copialo. 

 

URL

 

Tieni presente che l'URL per il profilo dello studente seguirà sempre questo formato: https://administratortools.rosettastone.com/#/people/edit/GUID/profile

 

2. Incolla il GUID alla fine di questo URL: https://login.rosettastone.com/#/register/ per creare il collegamento per la registrazione manuale. Puoi salvare la prima parte del collegamento perché non cambia mai, cambia solo il GUID alla fine.

 

Nell'esempio precedente, il collegamento per la registrazione manuale per l'account è: https://login.rosettastone.com/#/register/f5644efd-06ee-4df7-ba0c-24bad62c09b5

 

3. Invia il collegamento per la registrazione manuale allo studente e chiedi di aprire il collegamento in una finestra del browser privata o in incognito. In Google Chrome la combinazione di tasti per aprire una finestra in incognito è "CTRL + MAIUSC + N". In Internet Explorer e Firefox la combinazione di tasti per aprire una finestra privata è "CTRL + MAIUSC + P". È importante aprire il collegamento in una di queste finestre private del browser per evitare eventuali dati della cache che il browser potrebbe aver memorizzato per il sito Web. Una volta che lo studente ha copiato e incollato il collegamento per la registrazione manuale nella nuova finestra, verrà visualizzata la schermata di completamento del profilo dove lo studente potrà creare una password e decidere altre importanti impostazioni per l'account. Si tratta esattamente della stessa finestra che gli studenti visualizzano con l'e-mail di benvenuto.

 

password

 

Questo metodo costituisce una valida soluzione alternativa, ma non è consigliabile utilizzarlo per ogni singolo studente. Consulta il tuo reparto IT per discutere le impostazioni di sicurezza e l'impatto che potrebbero avere sulle e-mail.
 

L'articolo è stato utile?